s

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, lorem ipsum ave maria incididunt ut

Mi presento, sono Giulia Verdone, dietista esperta in nutrizione clinica.
Quando ho terminato il liceo volevo studiare molecole e formule chimiche, ma la mia storia mi ha portato a fare tutt’altro per un po’. Dopo un lungo percorso fatto di studio, esperienza pratica e ricerca, oggi ho finalmente a che fare con molecole molto più saporite, nutrienti ed alimenti.

Dal 2021 faccio parte del team B-WOMAN e mi occupo di alimentazione da un punto di vista clinico, quindi la nutrizione intesa sia come forma di prevenzione, ma anche per fronteggiare diversi stati patologici e morbosi attraverso interventi dietetici specifici. Ho sempre rivolto una particolare attenzione alla nutrizione in campo oncologico e dal 2022 faccio parte del reparto di Oncologia dell’ IDI IRCCS – Istituto Dermopatico dell’Immacolata come dietista ricercatrice. Credo fortemente nel ruolo terapeutico dell’alimentazione per migliorare e supportare la gestione dei pazienti oncologici ed in questo ho investito negli anni le mie energie.

Il mio percorso è iniziato al Policlinico A. Gemelli di Roma, dove ho trascorso tre anni di tirocinio ospedaliero e mi sono laureata in Dietistica presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia (Università Cattolica del Sacro Cuore). Qui ho potuto affiancare medici specialisti e dietisti esperti interfacciandomi con casi clinici più svariati, passando da un reparto all’altro. Mi sono fermata più a lungo nel reparto di Oncologia Medica per condurre una tesi sperimentale sul ruolo dietetico nelle pazienti affette da carcinoma della mammella. Acquisite solide base scientifiche, sono partita per Londra per ampliare la mia visione. In Inghilterra mi sono specializzata in genetica applicata alla nutrizione, nutrigenetica e nutrigenomica (St. Mary’s University).

La formazione continua e l’esperienza clinica mi hanno portato presto ad abbandonare schemi e protocolli dietetici tipici. Mangiare non può essere ridotto ad un semplice conteggio di calorie e nutrirsi deve essere un piacere che contribuisce alla nostra felicità e benessere. 

In Italia faccio parte dell’albo TSRM-PSTRP con iscrizione n. 462.
In Inghilterra sono registrata presso l’Health and Care Professions Council (HCPC) con iscrizione n. DT032111.

CHI È IL DIETISTA?

Il Dietista è un professionista laureato in Dietistica che possiede l’abilitazione alla professione ed è iscritto all’ordine di appartenenza. Questa professione è regolamentata in Italia dal D.M. 14 settembre 1994, n. 744. Secondo la normativa vigente, il dietista è l’operatore sanitario non medico, in possesso del diploma universitario abilitante conseguito ai sensi dell’art. 6, comma 3, del D.Lgs. 30 dicembre 1992, n. 502, e successive modificazioni. Egli è competente per tutte le attività finalizzate alla corretta applicazione dell’alimentazione e della nutrizione ivi compresi gli aspetti educativi e di collaborazione all’attuazione delle politiche alimentari.

Tra i suoi principali atti di competenza vi sono:

a) l’organizzazione ed il coordinamento di attività specifiche relative all’alimentazione in generale e alla dietetica in particolare
b) la collaborazione con gli organi preposti alla tutela dell’aspetto igienico sanitario del servizio di alimentazione
c) l’elaborazione e la formulazione di diete su prescrizione medica
d) lo studio e l’elaborazione di razioni alimentari atte a soddisfare i bisogni nutrizionali di gruppi di popolazione e l’organizzazione dei servizi di alimentazione di comunità di sani e di malati

Il dietista svolge la sua attività professionale in strutture pubbliche o private, in regime di dipendenza o libero professionale.

CHI È IL DIETISTA?

Il Dietista è un professionista laureato in Dietistica che possiede l’abilitazione alla professione ed è iscritto all’ordine di appartenenza. Questa professione è regolamentata in Italia dal D.M. 14 settembre 1994, n. 744. Secondo la normativa vigente, il dietista è l’operatore sanitario non medico, in possesso del diploma universitario abilitante conseguito ai sensi dell’art. 6, comma 3, del D.Lgs. 30 dicembre 1992, n. 502, e successive modificazioni. Egli è competente per tutte le attività finalizzate alla corretta applicazione dell’alimentazione e della nutrizione ivi compresi gli aspetti educativi e di collaborazione all’attuazione delle politiche alimentari.

Tra i suoi principali atti di competenza vi sono:

a) l’organizzazione ed il coordinamento di attività specifiche relative all’alimentazione in generale e alla dietetica in particolare
b) la collaborazione con gli organi preposti alla tutela dell’aspetto igienico sanitario del servizio di alimentazione
c) l’elaborazione e la formulazione di diete su prescrizione medica
d) lo studio e l’elaborazione di razioni alimentari atte a soddisfare i bisogni nutrizionali di gruppi di popolazione e l’organizzazione dei servizi di alimentazione di comunità di sani e di malati

Il dietista svolge la sua attività professionale in strutture pubbliche o private, in regime di dipendenza o libero professionale.